Ristrutturazione? Comincia dalla base: rifacimento pavimenti ad Alessandria

Filed in News by on 25 Marzo 2020

Sembra una cosa banale, da dare per scontata, ma il pavimento su cui camminiamo tutti i giorni è una parte fondamentale del look che vogliamo per gli interni del nostro spazio.

Prova a pensare se tutti i pavimenti di casa tua fossero neri. O realizzati con effetto cemento. O ancora in vetro. Non pensi che l’aspetto generale delle stanze cambierebbe notevolmente? Un pavimento può dare luce a una stanza, farla sembrare più grande o ancora conferirle un’atmosfera lussuosa piuttosto che rustica. Il pavimento contribuisce a definire l’identità della stanza.

Tuttavia, l’aspetto estetico non è l’unica cosa che rende fondamentale la scelta e la manutenzione dei pavimenti: la loro ristrutturazione può infatti essere l’occasione per aggiungere uno strato di isolamento, anche acustico se si tratta di un appartamento, o per impermeabilizzare il fondo.
Sicuramente, il rifacimento dei pavimenti della tua casa ad Alessandria non è un intervento poco impegnativo e, a seconda della scelta dei materiali e del tipo di interventi, può diventare costoso. È però un modo molto efficace per rinnovare un ambiente e, se lo stato del vecchio pavimento è ancora buono, può avere un impatto limitato ed essere gestito in tempi rapidi.

Rifacimento pavimenti ad Alessandria: da dove comincio?

La prima cosa da fare se hai deciso di provvedere al rifacimento dei pavimenti del tuo spazio ad Alessandria è capire il tipo di intervento necessario.

Se il vecchio pavimento da sostituire è ancora in buono stato, infatti, non è necessario demolirlo ma è sufficiente sovrapporre quello nuovo, alzando la quota, cioè l’altezza del pavimento. In questo caso bisognerà però prima avere cura di controllare tutte le vecchie piastrelle, valutando se ci siano punti vuoti sotto di esse, che bisognerà provvedere a riempire con malta di cemento prima di iniziare la nuova posa.

Se invece il vecchio pavimento non è in buone condizioni o se non si vuole alzare la quota, bisognerà prima di tutto demolire e rimuovere le vecchie piastrelle per poi valutare le condizioni del massetto, ovvero lo strato di cemento su cui andrà posato il nuovo pavimento. Anche in questo caso bisognerà considerare se il massetto è in buone condizioni e liscio, altrimenti si procederà a riempire i buchi con un sigillante sintetico autolivellante come Weber Floor AL.

Solo dopo tutte queste operazioni sarà possibile iniziare a occuparsi del rifacimento dei pavimenti della tua casa ad Alessandria con la posa delle nuove piastrelle.

Posa delle piastrelle, un lavoro di precisione

Una volta preparato un fondo liscio è il momento della posa delle piastrelle, tuttavia è sconsigliabile procedere senza un progetto accurato. È importante, infatti, prevedere in anticipo:

  • la quantità di piastrelle necessarie a ricoprire la superficie, che sarà aumentata del 5% per essere pronti a eventuali rotture e per conservare una scorta in caso di incidenti futuri;
  • la disposizione migliore delle piastrelle per ricoprire l’intera superficie;
  • il numero di tagli di piastrelle che dovranno essere effettuati, cercando di mantenerlo al minimo sia per un fattore estetico sia per evitare rotture.

Per fare tutto questo sarà necessario preparare un progetto il più accurato possibile su carta millimetrata, e quindi approntare dei listelli guida, strumenti indispensabili per una posa ottimale e perpendicolare alle pareti.

Solo a questo punto si sarà pronti ad iniziare, posando i listelli guida vicino ad un angolo della stanza e ricoprendo una superficie di circa un metro quadro con una spatola dentata e una buona colla per piastrelle, come Webercol Ultra Gres. Scegliere un buon prodotto come colla è importante tanto quanto la precisione della posa, per questo il team di EdilCasa sceglie i prodotti Weber.

Applicando le file, è poi importante lasciare circa 3mm di spazio da una all’altra, per compensare eventuali irregolarità della piastrella. Questi spazi andranno a costituire le fughe. È possibile pensare di effettuare il rifacimento dei pavimenti del tuo spazio ad Alessandria con una posa senza fughe, tuttavia si tratta di un lavoro estremamente difficile e lento, per il livello di accuratezza necessario.

Inoltre, le fughe non sono necessariamente solo un elemento funzionale: scegliendo il giusto impasto per riempirle, come Weber Color Style che è disponibile in diverse colorazioni, le fughe possono diventare un ulteriore elemento decorativo del tuo pavimento

Ristrutturazione pavimenti in Alessandria: ma quanto mi costa?

Come hai potuto constatare, il rifacimento dei pavimenti della tua casa ad Alessandria non è un lavoro facile: occorre competenza, precisione, manualità ed esperienza per creare un progetto soddisfacente e procedere ad una posa corretta e di alta qualità.

Avere tutto questo è sicuramente più facile contattando un team di esperti come quello di EdilCasa, che potrà aiutarti a selezionare il tipo di intervento, di piastrelle e di prodotti più adatti alle tue esigenze ma anche alle tue tasche.

La ristrutturazione di pavimenti in Alessandria può arrivare a costare anche 100-200€ al metro quadro, infatti, ma con EdilCasa non sarai costretto a rinunciare o a ripiegare su soluzioni di minore qualità o impatto estetico: il nostro team è infatti pronto a concordare con te una soluzione di finanziamento e pagamento a rate adatta alle tue richieste e alle tue necessità economiche.
Richiedi ora informazioni.

Tags: , ,

Comments are closed.

Visita il sito