Rifacimento facciate ad Alessandria: con il bonus facciate detrai il 90%

Filed in News by on 30 Dicembre 2019

È solo una delle diverse detrazioni fiscali per l’edilizia previste nella nuova legge di bilancio 2020 ma con la sua detrazione al 90% è sicuramente una di quelle più interessanti: si tratta del nuovo bonus facciate.

Rispetto a quanto preannunciato sono state apportate alcune modifiche e limitazioni.

Prima di tutto, il bonus facciate è diventato un’agevolazione fiscale autonoma ed è stato eliminato qualunque riferimento al bonus ristrutturazioni.detrazioni-facciate-condominio-2020

Inoltre, nell’ultima formulazione sono state introdotte limitazioni territoriali e sui tipi di interventi coperti ma la validità e applicabilità della detrazione rimane comunque molto ampia..

Come funziona il bonus facciate?

Come le altre detrazioni fiscali per l’edilizia, il bonus facciate 2020 è una forma di incentivazione fiscale per il rifacimento delle facciate di condomini, abitazioni e altri immobili del territorio italiano.

Nel caso di un intervento di ristrutturazione facciate in condominio, si potrà godere di agevolazioni fiscali pari al 90% dei soldi investiti, senza limiti di spesa.

Come altre norme simili, l’incentivo sarà diviso in 10 rate uguali da utilizzare annualmente all’interno della dichiarazione dei redditi.

Rifacimento facciate Alessandria: quali sono le limitazioni?

Nell’ultima formulazione del decreto fiscale 2020 approdata in Senato sono state introdotte delle limitazioni territoriali. Malgrado ciò la maggior parte dei proprietari di immobili sul territorio italiano saranno probabilmente in grado di richiedere il bonus a seguito di un intervento di rifacimento facciate, anche ad Alessandria e provincia.

rifacimento-facciata-condominio-2020

Le limitazioni introdotte nella nuova legge di bilancio, infatti, prevedono che solo gli immobili presenti in “zona omogena” A (centri storici) o B (aree totalmente o parzialmente edificate. Questo significa che solo gli immobili in zona C, sarebbe a dire nelle aree con bassa densità di urbanizzazione, cosiddette di espansione urbanistica, sarebbero esclusi. Tradotto in linguaggio comune, questo significa che solo qualche immobile residenziale potrebbe venire tagliato fuori.

Oltre alle limitazioni territoriali, il legislatore ha introdotto anche delle limitazioni riguardo ai tipi di intervento che possono concorrere al calcolo del bonus fiscale.

Il testo della nuova versione, infatti, afferma che sono inclusi solo i costi sostenuti per le “strutture opache della facciate, su balconi o su ornamenti e fregi”. Questo tipo di interventi includono anche la sola tinteggiatura o pulizia della facciata. Restano quindi escluse dal conteggio le spese relative a interventi su cavi, pluviali, infissi e impianti di ogni tipo.

Bonus facciate ed ecobonus: sovrapposizioni e interazioni possibili

Il rifacimento di facciate di condominio è un intervento che può interessare anche l’efficienza energetica dell’immobile andando a sovrapporsi all’area di competenza dell’ecobonus. Come comportarsi?

Chiunque pensi ad un intervento di rifacimento facciate ad Alessandria deve tenere presente che se questo interesserà più del 10% dell’intonaco, per legge esso dovrà comportare l’adeguamento ai requisiti minimi di efficienza energetica previsti dal Decreto Ministeriale 26 del 2015 e di trasmittanza termica previsti dalla tabella 2 del DM 26 del 2010.

Questo significa che l’intervento più facile da integrare alla ristrutturazione dell’intonaco per rispettare i requisiti è la realizzazione di un cappotto termico.

Il bonus facciate andrebbe così a sovrapporsi all’ecobonus. In questo caso, tutti coloro che avranno deciso per questo tipo di intervento potranno decidere quale delle due detrazioni applicare. Considerando che l’ecobonus prevede una detrazione al 65% con un tetto di spesa di 60.000€ è molto facile capire quale sia la scelta più conveniente.

Rifacimento facciate ad Alessandria: fai la scelta migliore

Come ogni volta che si entra nel mondo dei legislatori, di leggi e decreti non è facile districarsi e sapere quale sia l’opzione più conveniente quando si pensa alla ristrutturazione delle facciate di condominio.

In questo caso la scelta migliore è sempre quella di affidarsi a professionisti competenti che possano consigliare gli interventi ideali da realizzare sulla struttura per ottenere il massimo sia della resa tecnico-estetica, sia dalle detrazioni a disposizione.

Scegliere un team di esperti che si occupano di questo tipo di interventi da oltre 20 anni come quello di un’impresa edile come Edil-casa per Alessandria e provincia, inoltre, ti garantisce la sicurezza di avere un lavoro efficiente, svolto nel minor tempo possibile e con il miglior risultato ottenibile.

Contattaci per richiedere una consulenza per il rifacimento di facciate ad Alessandria.

Comments are closed.